Guida di HU

Concetti base

Varie

Principi per l'Hu cash game

Per essere un bravo giocatore, in questa variante del poker, bisogna avere una buona lettura sull'avversario, l'abilità di aggiustare il vostro gioco e soprattutto la mentalità giusta che vi consenta di non tiltare, quando la partita non procede come vorreste. Questi tre punti sono fondamentali e contraddistinguono il giocatore vincente da quello mediocre.

L'importanza della posizione
La posizione è tutto

Come in tutte le forme di poker online, anche in hu la posizione riveste un ruolo fondamentale. Il bottone, infatti, è la posizione più redditizia nel cash game ed in particolare nell'heads up diventa ancora più importante. Un buon giocatore potrebbe rilanciare il 90% delle sue mani, alcuni asseriscono di rilanciarne il 100% contro avversari che non fanno re-raise molto spesso. Naturalmente, il 100% è un eccesso. Una percentuale ottimale non dovrebbe mai essere inferiore al 65%, anzi aumenterà notevolmente se state giocando contro un avversario tight che tenderà a foldare o a contro rilanciare il vostro raise preflop molto raramente. Mentre, diminuirà se l'avversario vi chiama spesso o vi 3-betta. In quest'ultima circostanza restringerete il vostro range di apertura. In ogni caso ricordatevi che nell'heads up cash game farete i soldi solo in posizione, di conseguenza vi consigliamo vivamente di giocare un po' loose dal bottone. Ora penso che vi dovreste domandare: bene, contro un rivale tight aumento i raise preflop e con un tipo loose li riduco, ma quanto debbo puntare? Il range ideale va dal miniraise al 4x. Contro giocatori aggressivi dallo small blind, miniraisare dal bottone è quasi sempre la strategia migliore, in quanto vi consentirà di chiamare molte 3-bet, dato che il pot to stack ratio sarà basso, cioè se voi raisate 3x ed il vostro avversario rilancia 11x, allora dovrete foldare molte più mani di quante ne foldereste facendo un 2x e ricevendo un 7x.
Contro avversari che vi contro-rilanciano pochissimo dovreste usare una size del 3x da bottone. Il motivo è abbastanza semplice: non vi dovrete preoccupare di essere tribettati e al contempo vorrete massimizzare il valore della vostra posizione.

Giocatori robot
Variate il vostro gioco

Molti giocatori online assomigliano a dei robot: giocano sempre allo stesso modo. Ci sono quelli che rilanciano pre flop e procedono sistematicamente con la continuation bet senza mai checkare, altri che limpano e miniraisano su tutte le strade, ... e così via. Se vedono un tipo che gli fa call preflop da bottone pensano che sia un idiota e gli rilanciano regolarmente anche con il nulla. Se limpate ogni tanto, ad esempio, con J9 suited o 87 suited (speriamo Flavio Ferrari Zumbini non ci senta) e il vostro avversario comincia a fare il matto, allora avete delle buone possibilità di vincere, in quanto queste mani giocano bene post-flop e sono difficilmente leggibili, inoltre se rilancia spesso dopo che avete limpato, la maggior parte delle volte non avrà niente ed andrà in continuation bet il 100% delle volte. In questo modo se legate sul board potete fare call o raise, ma anche se doveste mancarlo, potrete comunque chiamare le sue puntate facendo floating o raising. Non sembra, ma questa strategia vi metterà subito in una posizione favorevole.
Se invece partite con una mano premium da OOP (out of position) cioè fuori posizione, allora dovreste mixare il gioco tra call, raise e 3bet. Proprio per variare il gioco, in modo che il vostro avversario non sappia mai cosa abbiate, è bene chiamare (non sempre, ma ogni tanto) anche solo con AA o KK e fare check-raise su ogni flop ragionevole. Altre volte dovrete three-bettare mani spazzatura, quando il vostro antagonista gioca in modo fit o fold, cioè quando avendo una buona mano preflop chiama o 4betta, mentre se la sua mano è mediocre, folda.

Mandare la vasca nel preflop

Se giocate nel modo sin qui consigliato: in modo aggressivo, rilanciando molte mani da bottone e 3-bettando alcune mani deboli, allora non dovreste avere alcun problema nel mandare la vasca con 99+ contro la maggior parte dei giocatori che trovate online. Tuttavia, se giocate contro un tipo passivo che non riesce a fronteggiare la vostra aggressività, oltre ad essere stati fortunati, non vi conviene andare all-in con meno di QQ o JJ. Infatti, se l'avversario è passivo non investirà i propri soldi con mani deboli, quindi la strategia migliore è continuare a fare il vostro gioco togliendogli pochi soldi alla volta.

Puntare per valore

Molto spesso allo showdown si vince senza avere la top pair, questo significa che bisognerebbe agire di conseguenza. Se avete la top pair dovreste bettare, nella maggior parte dei casi, per tutte e tre le street. Se avete la second pair, con un buon kicker, contro un giocatore che chiama spesso, non ha alcun senso giocare in modo passivo.
Se value-bettate in maniera diligente ed un tipo vi chiama con una mano migliore non disperate. Ovviamente, pensavate di puntare per valore, ma ciò cosa comporta? Che il vostro avversario è conscio del fatto che bettate per valore in modo sensato e ciò vi permetterà di realizzare più bluff in futuro, dato che egli sa che cercate di estrarre valore dalla seconda coppia. Naturalmente, di queste situazioni ne beneficerete solo con la pratica.

La scelta dell'avversario

La selezione del tavolo è vitale perché tutti gli argomenti che abbiamo affrontato fin'ora perdono di importanza se vi mettete a giocare con un tipo bravo quanto voi. Potreste essere bravissimo, giocare al meglio delle proprie possibilità, ma se vi scontrate con un headsuppista di un gradino superiore a voi, avrete molte chances di perdere i vostri soldi.
Quando vi sedete ad un tavolo dovrete notare tutte le caratteristiche e le strategie che sin qui abbiamo accennato. Se state giocando contro qualcuno che sta seguendo quanto detto ossia è loose in posizione, è aggressivo, è accorto fuori posizione senza essere troppo tight, allora questo è il tipo di persona contro cui non vi conviene giocare. Se quindi dopo una ventina di minuti notate che non avete un grosso vantaggio nei confronti del vostro avversario, è meglio alzarsi e andarsene, d'altronde questo è uno dei vantaggi dell'hu cash game rispetto al heads up sng: si può uscire dal tavolo in qualsiasi momento e ci si può spostare su un altro più conveniente.

Più vincete e più dovreste giocare

Se state vincendo praticando un buon gioco, allora investite quanto più tempo potete nella poker room online. Analogamente, se state perdendo, giocando male, vi conviene smettere. Se seguirete questo consiglio sarete un giocatore di successo, sempre che conosciate la strategia vincente per l'heads-up. Invece, molte persone si comportano esattamente all'opposto, cioè giocano di più quando stanno perdendo, che quando vincono. Questo è assurdo perché tutti i fattori psicologici, le emozioni e il rischio di tilt giocano a vostro sfavore, quando state perdendo. Smettete per un po', prendetevi una piccola pausa, rilassatevi e poi tornate, ne trarrete sicuramente un immediato beneficio. Ricordatevi che questo è il poker e che siete qui per una sola ragione: fare soldi. Se state giocando male, siete tiltati o le cose vanno male, vi conviene uscire dal tavolo, piuttosto che insistere nel giocare.